Mercoledì¬ 4 luglio 2018 è¨ in programma a Ferrara un’importante giornata di studio e proposte, promossa congiuntamente da Autorità  di bacino distrettuale del fiume Po e AIPo, sul tema “Sistema arginale del fiume Po: progetti per la mitigazione del rischio alluvioni” .

Il convegno si svolgerà  dalle ore 9,30 alle 13,00 presso Palazzo Roverella, in Corso Giovecca 47 – Ferrara (dalle ore 9 registrazione dei partecipanti).

Interverranno Francesco Balocco (Assessore Trasporti, Infrastrutture, Opere pubbliche, Difesa del suolo della Regione Piemonte e Presidente del Comitato di Indirizzo AIPo), Paola Gazzolo (Assessore Ambiente, difesa del suolo e protezione civile della Regione Emilia-Romagna), Pietro Foroni (Assessore al Territorio e protezione civile; della Regione Lombardia), Angelo Borrelli; (Capo Dipartimento della Protezione Civile). Ad aprire i lavori saranno Meuccio Berselli (Segretario Generale dell’Autorità  di bacino distrettuale del fiume Po) e Luigi Mille (Direttore dell’Agenzia Interregionale per il fiume Po).

Le relazioni tecniche saranno presentate da Ivano Galvani, Marcello Moretti; e Alessandro Rosso per AIPo e da Cinzia Merli e Andrea Colombo dell’Autorità  di bacino distrettuale del fiume Po.

La giornata è rivolta in particolare a tutti i soggetti che per finalità  istituzionali o di ricerca tecnico-scientifica sono interessati al sistema di difesa dalle piene del fiume Po.

Si è infatti conclusa di recente una importante campagna di monitoraggio, studi e ricerche, comune e condivisa tra Autorità  di bacino, AIPo e Regioni del bacino, per valutare lo stato di conservazione del più importante sistema di difesa dalle piene presente in Italia, di cui si intendono rappresentare gli esiti.

Il sistema arginale del fiume Po è un’opera pluri centenaria, estesa da Torino al mare che, per continuare a svolgere con efficacia il suo ruolo di difesa dei territori della pianura padana, ha necessità  di essere conservata con attenzione ed adeguata, anche con l’impiego delle più  innovative metodologie e tecniche oggi disponibili, a resistere alla sfida dei cambiamenti climatici.

Rispetto a questi importanti temi si vuole aprire un tavolo di confronto per avviare poi le iniziative necessarie alla definizione di un piano strategico.

E’ gradita una conferma a urp@adbpo.it oppure ufficiostampa@agenziapo.it

Per ulteriori informazioni:

AdbPo – telefono. 0521.2761

AIPo – telefono. 0521.797280 / 347.1707496 (ufficio stampa)