Studio sulla Risorsa Idrica in Val d’Enza

Finalizzato all’individuazione di strategie atte a contemperare disponibilità naturale di risorsa idrica, domanda di risorsa idrica e il raggiungimento degli obiettivi ambientali

Uno studio di fattibilità integrato di natura tecnica, ambientale ed economica e un approfondimento delle conoscenze sulle relazioni tra le alterazioni dei regimi idrologici, della morfologia e la disponibilità di habitat per le comunità biotiche nei corsi d’acqua – DMV (da parte dell’Autorità Distrettuale Fiume Po) 

Azioni del Tavolo Tecnico

studio di fattibilità integrato di natura tecnica, ambientale ed economica, che tenga conto delle risultanze del Tavolo Tecnico Enza individuando le soluzioni possibili da mettere in campo e l’efficacia attesa per soddisfare i fabbisogni locali

Acque Sotterranee

Attività di approfondimento e individuazione di strategie per mitigare crisi idriche delle falde

Risparmio,Riuso, Riciclo

Individuazione e attuazione di buone pratiche dell’uso dell’acqua

Invasi Esistenti

Analisi degli invasi esistenti e loro possibile riutilizzo

 

 

 

Il Tavolo Tecnico Enza, costituito nell’ottobre 2017, ha condiviso le esigenze del territorio ed individuato le possibili soluzioni per contrastare le situazioni di carenza idrica

Localizzazione nuovi invasi

Ricerca di soluzioni per aumentare la capacità di recupero delle acque

Efficenza, interconnesione reti

Potenziamento e miglioramento delle interconnessioni

Cronoprogramma Attività

  • Gennaio: Avvio attività, affidamento studi raccolta dati 100% 100%
  • Febbrai/Aprile: Analisi della disponibilità di risorsa idrica, Bilancio idrico, Valutazione scenari e presentazione 5% 5%
  • Maggio-Luglio: Valutazione di impatto e/o compatibilità con pianificazione – Analisi Economica 0% 0%
  • Settembre: Incontri pubblici e del tavolo Enza per condivisioni e osservazioni agli esiti delle attività precedenti 0% 0%
  • Settembre-Novembre: Elaborazione del documento finale e di sintesi 0% 0%
  • Dicembre: Elaborazione del documento finale e di sintesi e presentazione al pubblico 0% 0%

Approfondimento delle conoscenze

approfondimento delle conoscenze sulle relazioni tra le alterazioni dei regimi idrologici e la morfologia e disponibilità di habitat per le comunità biotiche, in corsi d’acqua emiliani caratterizzati da importanti regolazioni della risorsa nelle porzioni montane dei bacini e da rilevanti prelievi irrigui consortili nelle aree pedecollinari di pregio ambientale

Km2 superficie

Comuni coinvolti

km reticolo idrografico

ABITANTI

Un territorio complesso

Caratterizzato dal corso del torrente Enza che dalla Montagna a Valle attraversa ecosistemi diversi e approvvigiona una valle ricca di insediamenti agro-industriali di qualità

Sezione Documentazione dello Studio

In qusta sezione saranno disponibili i prodotti e i risultati degli studi di approfondimento in corso

Dati